Category : Pensieri e Riflessioni

La Duchessa e la tinta fatta in casa

Perchè non riprendere le buone e vecchie abitudini delle nonne? Sane, sicure… E’ iniziata con questo pensiero e si è associata alla chiusura forzata di questa primavera l’idea di provare a rimediare a quell’odiosa ricrescita che aleggia sul mio capo. Così ho cercato i prodotti naturali: il buon vecchio Hennè. Non mi ero mai resa conto di quanto il parrucchiere mi avesse schiarito i capelli, convinta di avere il mio castano chiaro quasi biondo, ordino

Anni

Vorrei sapere quanti anni ha la mia pelle, se porta le stesse rughe del cuore, se trema come le mani di un anziano seppure non lo veda. Vorrei sapere se nel mio sguardo c’e’ lo stesso buio che avvolge l’anima e mi stringe nel suo gelo. Ho vissuto troppo in questo troppo poco e la mia esistenza e’ stanca.

Quei propositi d’inizio anno

Quante volte ho riempito pagine di un blog promettendomi di riprendere come esercizio quotidiano questo strano esercizio di scrittura. Ogni volta abbandono dopo pochi giorni, spesso nell’istante stesso in cui decido di prendere l’iniziativa. Forse perchè questo sito sta iniziando ad essere più un viaggio-necrologio di attività mancate, desideri abbandonati, progetti dimenticati. Ed ogni volta quel proposito di iniziare di nuovo, sperare ancora, scrivere ancora. Eppure quante volte ho scritto ancora, ma gettato via ogni

11 Gennaio 2020… Addio Maestro

Addio Maestro… Per quei pochi anni che mi hai insegnato ad amare la musica quanto tu la amavi, porterò nella mia anima il ricordo del tuo sorriso e la passione che hai trasmesso. La fiducia che infondevi nei tuoi studenti, la bellezza che trasmettevi… Ringrazio la vita per avermi permesso di incontrarti nel mio cammino ….ovunque tu sia…La Musica ti sia immortale

Anno nuovo

Ho un quaderno nuovo tra le mani, dicono che si chiami “anno”. Tutte pagine candide da scrivere, ma non sono più capace. La vita mi ha rubato la poesia e la creatività, non so dove le abbia nascoste. Un tempo c’erano, facevano parte delle mie giornate, le riempivano di colore e sogni. Ho sognato questa notte, un lungo racconto fatto di immagini della mia esistenza, di chi non vi è più e di chi non

Da un’anima silenziosa

Ciò che più mi manca è quel mettermi a nudo, spogliandomi di ogni difesa, e, attraverso un pianoforte, lasciare che tutto si possa comprendere: Ogni pensiero, ogni emozione, ogni sogno tradito ed ogni emozione violata… Raccontare la mia vita attraverso una musica. Cullare chi ascolta, con il mio stesso dolore, con la fragilità nascosta al quotidiano. Esistere, per un momento… Rubarvi l’anima e farla solo mia, Raggiungere il cuore di chi ascolta e dimorarvi il

La musica è una filosofia di vita…

La musica è una filosofia di vita… La nostra esistenza è come un’immensa sinfonia, nella quale avremo momenti di puro solismo, momenti i cui la nostra presenza sarà funzionale al brillare della voce di altri e momenti in cui sarà giusto che la nostra voce debba tacere. Viviamo un percorso dettato dalla sapienza e dal desiderio di chi ha creato quella composizione di cui noi stessi siamo parte, e non potremo mai pensare di lasciare

Il Lunedì

Lunedì… Tutto può iniziare il lunedì: la dieta, lo sport, il lavoro,… “Inizio Lunedì”. Alla domenica è lasciata l’illusione di essere l’ultimo giorno di perdizione, l’ultimo giorno di frenesia, l’ultimo giorno di sregolatezza. Allora voglio vivere una vita fatta solo da “domenica”, per gustarla in ogni istante, per goderne ogni nota e ogni respiro. Arriverà il lunedì e con il sole mi sveglierò dal sogno. Ma non sarà un lunedì di rimpianto, nè una quaresima

“La bellezza salverà il mondo”

E un poeta disse: Parlaci della Bellezza. E lui rispose: Dove cercherete e come scoprirete la bellezza, se essa stessa non vi è di sentiero e di guida? E come potrete parlarne, se non è la tessitrice del vostro discorso? L’afflitto e l’offeso dicono: “La bellezza è nobile e indulgente. Cammina tra noi come una giovane madre confusa dalla sua stesa gloria”. E l’appassionato dice: “No, la bellezza è temibile e possente. Come la tempesta,

No Audio

E’ una frase fatta, un ritornello ormai scontato… ciò che si ha di bello lo si capisce solo quando viene a mancare Ma quando ciò che credi bello non esiste più, non è il dolore di tale assenza che ti distrugge, ma lo scoprire i dettagli di ciò su cui non hai posto mai attenzione. E’ come spegnere la luce ed apprezzare solamente al buio quelle gradazioni che solo adesso riesci a ricordare, e ti