Da un’anima silenziosa

Ciò che più mi manca è quel mettermi a nudo, spogliandomi di ogni difesa, e, attraverso un pianoforte, lasciare che tutto si possa comprendere: Ogni pensiero, ogni emozione, ogni sogno tradito ed ogni emozione violata… Raccontare la mia vita attraverso una musica. Cullare chi ascolta, con il mio stesso dolore, con la fragilità nascosta al quotidiano. Esistere, per un momento… Rubarvi l’anima e farla solo mia, Raggiungere il cuore di chi ascolta e dimorarvi il

La musica è una filosofia di vita…

La musica è una filosofia di vita… La nostra esistenza è come un’immensa sinfonia, nella quale avremo momenti di puro solismo, momenti i cui la nostra presenza sarà funzionale al brillare della voce di altri e momenti in cui sarà giusto che la nostra voce debba tacere. Viviamo un percorso dettato dalla sapienza e dal desiderio di chi ha creato quella composizione di cui noi stessi siamo parte, e non potremo mai pensare di lasciare

Addio Professore

 […[ Noi quando moriremo ci ricorderemo di aver attraversato il Rubicone con Cesare, di aver combattuto a Waterloo con Napoleone, di aver viaggiato con Gulliver e incontrato nani e giganti. Un piccolo compenso per la mancanza di immortalità. Auguri. Da un discorso alle matricole di Scienze della Comunicazione a Bologna, 2009

Il Lunedì

Lunedì… Tutto può iniziare il lunedì: la dieta, lo sport, il lavoro,… “Inizio Lunedì”. Alla domenica è lasciata l’illusione di essere l’ultimo giorno di perdizione, l’ultimo giorno di frenesia, l’ultimo giorno di sregolatezza. Allora voglio vivere una vita fatta solo da “domenica”, per gustarla in ogni istante, per goderne ogni nota e ogni respiro. Arriverà il lunedì e con il sole mi sveglierò dal sogno. Ma non sarà un lunedì di rimpianto, nè una quaresima

Vergogna!

Nudità coperte ai capitolini: Sogno che sia revocata LA CITTADINANZA ITALIANA a chi ha anche “Solo pensato” tutto questo. Chi oscura la cultura NON E’ DEGNO DI ESSERE CONSIDERATO CITTADINO ITALIANO. Non merita la nostra Storia

Ti donerò fucili

Ti donerò, figliolo, i miei fucili, perché la guerra si esaurisca in gioco e tu non sia, da grande, tra quei vili vestiti di pace, ma celanti il fuoco. Ti insegnerò le strategie di agguati a tutti i mostri della fantasia, perché, finito il gioco dei soldati, Paura non insidi la tua via. E fingerò la morte in un sorriso, risorgerò, ridendo, sotto il fuoco del tuo fucile innocuo e quel sorriso trasformerà tanto dolore

Appuntamenti: Domenica 10 Maggio ore 17,00 – Pistoia

DOMENICA 10 MAGGIO ore 17,00 Chiesa di S. Maria in Borgo Bambini, Pistoia “Lettura di Poesie con Accompagnamento Musicale”

Quella notizia, che ti coglie all’improvviso…. – Arrivederci, Sig.ra Alessandrini

E così, a tradimento,… mentre mi preparavo a quel diploma di cui tanto andavi fiera, te ne sei andata. Signora Alessandrini…. Tu che mi dicevi sempre “Dai retta, potrei essere tua zia, segui la musica.. perchè è la tua vita”. Adesso, in questo silenzio, ove la tua voce non risuona se non nella memoria, avverto il tuo sorriso… E so che i ricordi che mi hai donato nei nostri pomeriggi da tempi antichi vivranno per

Cori in Concerto 2014

I Cori in concerto celebrano le Mura in San Francesco Da “Gazzetta di Lucca” – Venerdì 5 settembre 2014 venerdì, 5 settembre 2014, 12:31 “Cori in Concerto” festeggia la sua quarta edizione con un organico orchestrale ancora più ampio, avvalendosi quest’anno della partecipazione della Filarmonica Gaetano Luporini di San Gennaro, diretta dal Maestro Giampaolo Lazzeri, che ha curato la strumentazione. L’evento musicale rinnova per il quarto anno l’appuntamento settembrino, abbandonando stavolta la location ormai ‘storica’ di Piazza

“La bellezza salverà il mondo”

E un poeta disse: Parlaci della Bellezza. E lui rispose: Dove cercherete e come scoprirete la bellezza, se essa stessa non vi è di sentiero e di guida? E come potrete parlarne, se non è la tessitrice del vostro discorso? L’afflitto e l’offeso dicono: “La bellezza è nobile e indulgente. Cammina tra noi come una giovane madre confusa dalla sua stesa gloria”. E l’appassionato dice: “No, la bellezza è temibile e possente. Come la tempesta,