Category : Musica

Quella notizia, che ti coglie all’improvviso…. – Arrivederci, Sig.ra Alessandrini

E così, a tradimento,… mentre mi preparavo a quel diploma di cui tanto andavi fiera, te ne sei andata. Signora Alessandrini…. Tu che mi dicevi sempre “Dai retta, potrei essere tua zia, segui la musica.. perchè è la tua vita”. Adesso, in questo silenzio, ove la tua voce non risuona se non nella memoria, avverto il tuo sorriso… E so che i ricordi che mi hai donato nei nostri pomeriggi da tempi antichi vivranno per

Cori in Concerto 2014

I Cori in concerto celebrano le Mura in San Francesco Da “Gazzetta di Lucca” – Venerdì 5 settembre 2014 venerdì, 5 settembre 2014, 12:31 “Cori in Concerto” festeggia la sua quarta edizione con un organico orchestrale ancora più ampio, avvalendosi quest’anno della partecipazione della Filarmonica Gaetano Luporini di San Gennaro, diretta dal Maestro Giampaolo Lazzeri, che ha curato la strumentazione. L’evento musicale rinnova per il quarto anno l’appuntamento settembrino, abbandonando stavolta la location ormai ‘storica’ di Piazza

“La bellezza salverà il mondo”

E un poeta disse: Parlaci della Bellezza. E lui rispose: Dove cercherete e come scoprirete la bellezza, se essa stessa non vi è di sentiero e di guida? E come potrete parlarne, se non è la tessitrice del vostro discorso? L’afflitto e l’offeso dicono: “La bellezza è nobile e indulgente. Cammina tra noi come una giovane madre confusa dalla sua stesa gloria”. E l’appassionato dice: “No, la bellezza è temibile e possente. Come la tempesta,

PerCIO’

PerCIO’   Gabriele Falcioni (Corno) Lavinia Cioli (Pianoforte) Arrangiamenti per Corno e Pianoforte di celebri colonne sonore 1. Notturno “Prima Carezza” Op. 120 n. 1 (C. De Cresenzo) 2. Fantasia su temi di Morricone 3. My Heart will go on 4. Ave Maria (A. Piazzolla) 5. Oblivion 6. Libertango 7. Adios Nonino 8. Yesterday 9. Michelle 10. Beauty and the Beast 11. Il postino 12. La vita è bella 13. Over the Rainbow 14. Basque

Brano inedito di Giacomo Puccini

TORRE DEL LAGO PUCCINI Sabato 19 luglio ore 18.30 L’evento si svolgerà all’ interno della villa museo di Torre del Lago, abituale e storica residenza di Giacomo Puccini. Alla singolarità del luogo, si somma la peculiarità musicale del concerto: infatti, le musiche del maestro lucchese saranno eseguite sullo stesso pianoforte appartenuto a Puccini, uno splendido Förster del 1911; l’onore di suonare lo strumento da cui germogliarono le opere della maturità musicale pucciniana, spetta a Gianfranco

Concerto “Fiori e Follie” – Trio Piano Sopra’l Cor

Martedì 15 luglio, alle ore 19:00, continuano le Serate Musicali all’Anfiteatro del Parco Sculture del Chianti a Pievasciata (SI). Sul palco il Trio Piano Sopra’l Cor composto da Elisabetta Materazzi (soprano), Emanuele Butteri (corno) e Lavinia Cioli (pianoforte) in “FIORI e FOLLIE” Fantasie d’opera sui temi di Boheme e Traviata. Il Trio cameristico, nato nel 2011 dal singolare incontro di tre giovani musicisti toscani, ha già all’attivo una intensa attività concertistica. Apprezzato dal pubblico per

Queste mille canzoni di Natale

Ho ricercato nel freddo dell’inverno, l’atmosfera di un tempo… quella serena gioia di sosta, di quando il mondo per me si fermava al tepore di un camino. Ma non ho incontrato che una nuova quotidianità, fatta di riti vuoti, cerimonie di commemorazione di un tempo che fu. Non ho udito i bambini cantare, nè le strade ricordavano festa.Solo silenzio, per me. Un silenzio che partiva dal cuore. Allora ho tuffato la mente nel ricordo, cercando

Quella paura che non mi vuol lasciare

E’ come una maledizione… è la costante paura di non essere all’altezza, di non aver sufficiente preparazione per sostenere una qualunque prova. E non mi vuol lasciare, non mi abbandona un solo istante. Quella maledetta ricerca di una perfezione che non riuscirò mai a poter raggiungere. Eppure non ero così. Quando eravamo bambini ero la più scalmanata della scuola, quella che non studiava mai più di venti minuti, quella che giocava sulla sua capacità di

Ho incontrato la vita… tra mille note ed una melodia

Ho incontrato la vita tra mille note ed una sola melodia. Quella che nasce nel cuore. Ho incontrat la vita, la gioia, l’amore, la felicità, la tristezza e la speranza. Ho incontrato l’eternità in un solo istante che non aveva durata, ma la percezione di un canto. Ed ho incontrato cento volti, ho stretto mille mani, ho riflesso lo sguardo nei sorrisi. Ed ho trovato pace.Ho trovato pace all’inquietudine di ogni giorno, e quell’ansia dell’imperfezione è scomparsa

Il violino a tre corde

Il 18 novembre del 1995, il violinista Itzhatk Perlman si presentò sul palcoscenico del Lincoln Center di New York per tenere un concerto. Per Perlman raggiungere il palcoscenico non era una impresa facile: colpito da polio quando era ancora bambino, era bloccato da protesi su entrambe le gambe e camminava con l’aiuto di stampelle. Il vederlo camminare, lentamente e faticosamente, per raggiungere il suo posto nell’orchestra, era una scena impressionante. Una volta seduto, dopo aver